Lettere Al Futuro

4 gennaio 2008

Scusa, amore, non volevo…..

Filed under: Lettere — rossaurashani @ 11:07

Quanti anni ho passato combattendo sulle “barricate” per una società più giusta, per delle leggi più umane, ho investito sogni, tempo ed energie, volevo dare a te, figlio mio, un mondo migliore, senza ipocrisie, senza prevaricazioni, senza guerre, senza fame, senza ingiustizia… oggi ti guardo e mi vengono le lacrime agli occhi….” Scusa, amore, quella società con cui, oggi ,tu devi fare i conti, non l’ho voluta io, ho fatto di tutto per evitarti i Ruini e le Binetti, i Papa e purtroppo anche i Veltroni (gli ho dato il voto… sì … e tu mi avevi avvisato, mamma stai attenta è un democristiano), possibile che dopo tanta esperienza sei tu che comprendi il mondo in una sola occhiata? Ah vecchiaia che si avvicina…. ci deve essere stato un momento che non ero attenta, un preciso istante di distrazione, in quel momento mi hanno fregato, mi hanno cambiato la realtà da sotto il sedere…. amore scusa non volevo…
A proposito del nuovo dibattito sulla legge per l’aborto …. sì… ti ho insegnato, vero, che per fare all’amore si usa il preservativo? Lo sai bene che è una forma di rispetto per la tua vita e per la vita della tua ragazza… sì, sì lo so,  sto sempre qui ad insegnarti qualche cosa….. sono una maestrina nell’anima. D’altra parte stanno cancellando tutto, le lotte fatte per i lavoro, per i diritti sociali, per la libertà, sembra che in questo grande computer che è la vita, sia entrato un virus che non ha dottori. Scusa amore, non volevo.”

Annunci

9 commenti »

  1. >mamma stai attenta è un democristiano

    ehehe la sa lunga.

    Commento di swampthing — 4 gennaio 2008 @ 14:45 | Rispondi

  2. Cara swa, certo che la sa lunga …. è il mio figliolo!!!! eheheh

    Commento di rossaurashani — 4 gennaio 2008 @ 15:43 | Rispondi

  3. I figli sono molto più saggi di noi.
    Io, come dico sempre, ho imparato da loro infinitamente di più di quanto abbia potuto insegnare loro.
    Un sorriso commosso
    Mister X di Comicomix

    Commento di Comicomix — 4 gennaio 2008 @ 15:54 | Rispondi

  4. In effetti io a votare in questa occasione non sono andata…sentivo puzza di inciucio…e per il rispetto dei diritti civili ci vuole ben altro!
    Per fortuna ci sono ancora tante persone che credono nei tuoi stessi valori..come disse una volta “qualcuno”:resistere,resistere,resistere!

    Commento di Betty — 4 gennaio 2008 @ 16:13 | Rispondi

  5. Non dobbiamo mai perdere la speranza, cara Ross.
    Sognare un futuro migliore si può,si deve.

    Commento di marisauno — 4 gennaio 2008 @ 17:36 | Rispondi

  6. cara amica, mi pare evidente che, fin dalle prime tue parole, hai centrato il problema: il mondo non lo cambiamo noi (nemmeno i tuoi genitori ce l’hanno fatta, e nemmeno i nostri figli). Ti sei però domandata come mai? Non ti sorge il dubbio che i tuoi ideali non cambiano il mondo? E allora? dove guardare? Io guardo chi mi mostra una “letizia” reale, capace di cambiare le piccole e le grandi cose. E allora comprendo che per mio figlio (ma anche per me) la speranza non é morta

    Commento di Wilma — 4 gennaio 2008 @ 20:53 | Rispondi

  7. testo davvero molto bello. E poter dire al proprio figlio di aver combattuto è già molto… credimi!

    Commento di riccardo gavioso — 5 gennaio 2008 @ 12:56 | Rispondi

  8. Chi non desidera un mondo migliore?
    Nel mio piccolo, anche io ho cercato di dare qualche cosa di buono, di portare avanti tradizioni e costumi della nostra terra, per cercare di lasciare un mondo degno ai figli
    Ora mi sento stanca, il cuore mi pompa male, il remare controcorrente e’ sempre molto faticoso e alla fine, che cosa resta?
    Forse la speranza che qualcuno possa continuare.

    Commento di carmela — 8 settembre 2010 @ 21:15 | Rispondi

    • Certo Carmela la speranza c’è sempre e anche il desiderio di aver lasciato qualche cosa negli altri. Lo so bene come ci si sente quando non si è più giovani e le barricate sono lontane (non quelle vere ovviamente, ma quelle che significano lotta), si pensa di non avere quasi più significato ed invece la lotta deve continuare perchè il mondo merita di essere in mano a persone migliori.
      Grazie
      Ross

      Commento di luciindescai — 9 settembre 2010 @ 10:50 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: