Lettere Al Futuro

21 marzo 2008

Vorrei un paese…

Filed under: DemocraziaAlFuturo,Lettere — unblogindue @ 09:35

Vorrei un paese

nel quale tutte le religioni convivano con serenità

nel quale nessun’autorità religiosa, sia che si affacci al balcone sia che parli da un minareto, possa decidere per me

nel quale non dover lottare per dimostrare che chi è laico può avere solidi valori morali quanto quelli di chi è cattolico

nel quale non dovermi sentire in colpa se amo primo del matrimonio

nel quale essere libera di controllare la mia sessualità secondo coscienza

nel quale poter decidere di evitare un calvario ad un’anima innocente

nel quale poter scegliere di non scaraventare sulle spalle di mio figlio la croce di una malattia solo mia

nel quale ad un bimbo non debba essere imposta una religione che non ha scelto

nel quale io non debba rassegnarmi al dolore, perchè non devo espieare nella mia vita i peccati di tutta l’umanità

nel quale un figlio sia figlio, sia che sia sano sia che sia ammalato

nel quale la solidarietà non sia un vanto ma un dovere

Nel quale il mio voto e le mie idee abbiano peso.

Questoè il paese che vorrei lasciare ai miei figli, ma non esiste, e se esiste non è certo l’Italia.

Sara

P.S. un abbraccio (ottimista) a tutti gli autori:)

Annunci

9 commenti »

  1. Sai che è proprio lo stesso paese che vorrei io?

    ^_^

    Commento di Comicomix — 21 marzo 2008 @ 09:52 | Rispondi

  2. Vorrei che in tanti leggessero le tue parole che condivido in toto!
    Un abbraccio OTTIMISTA anche a te e Met!
    Lisa

    Commento di lisa72 — 21 marzo 2008 @ 09:52 | Rispondi

  3. Con l’importazione in massa di islamici, vedrai che bel futuro ti si prepara !

    Commento di lando — 21 marzo 2008 @ 10:17 | Rispondi

  4. Io vorrei un mondo pieno di amore responsabile.

    Commento di Rudi — 21 marzo 2008 @ 10:51 | Rispondi

  5. forse,facendo tutti un piccolo esame di noi stessi,umilmente e con tanta volontà e facendo chi uno,chi di più passi indietro recuperando i Valori che i nostri avi educavano ai lori figli,molte di quelle cose ( giuste ) da te desiderate potrebbero essere realtà quotidiana.
    Anche da parte mia a tutti un grande abbraccio con gli auguri di serena giornata di Pasqua.
    Adriano

    Commento di adriano49 — 21 marzo 2008 @ 12:45 | Rispondi

  6. Sara, credo che hai SUBITO anche tu l’INCONCEPIBILE discussione sull’aborto di Anno Zero.
    Mai come adesso mi sento assediata da questa situazione di intolleranza da parte dI RELIGIOSI, PRATICANTI e ….UOMINI.
    Sono dispiaciuta di dover constatare che purtroppo molti uomini (…di fede, proprio quelli che dovrebbero essere piu’ tolleranti) si schierano, a nome delle donne, in battaglie
    impossibili e anacronistiche, con una violenza tale che ricorda la Santa Inquisizione.
    Quello che si percepisce e la sensazione di odio viscerale (travestito d’Amore) per la donna.
    Forse queste NUOVE CROCIATE, servono solamente a riportare la donna sotto il predominio dell’uomo, e questo non lo percepisco solo io,
    ma come ho scritto in un commento a Marisauno lo sentono anche le nuove generazioni.
    Non e’un atto di accusa contro gli uomini in genere, ma verso QUELLI,che sotto le direttive
    di capi spirituali, VOGLIONO DECIDERE PER TUTTA L’UMANITA’.
    Se riuscirai a trovare questo paese tanto sognato, ti prego di avvisarmi.

    Commento di annuska62 — 21 marzo 2008 @ 12:55 | Rispondi

  7. @comicomix: speriamo di riuscire a costruirlo, questo paese dei sogni…:)
    @Lisa: sei sempre un amore, ricambiamo entrambi il tuo abbraccio!
    @lando:non mi piace il tuo commento e quindi non ti rispondo
    @rudi: forse l’amore è la chiave di tutto. se tutti ci amassimo di più ci rispetteremmo e nessuno cercherebbe di imporre le sue volontà sugli altri..
    @adriano: hai perfettamente ragione, ci vuole impegno.. e tanta buona volontà:)
    @annuska: si cara, anche io ieri ho seguito annozero e ti confesso che non mi è piaciuto per niente tutto quello che ho sentito. Chi si schiera a difesa delle donne spesso non fa altro che danneggiarle e parla senza sapere cosa comportano i suoi vagheggiamenti.
    Se mai dovessi avere la fortuna di trovare un’angolino dove sia possibile vivere come ho descritto nel post, ti avviserò e sarà bellissimo vivere, finalmente, da esseri umani liberi, e non più da schiave dei dictat altrui.
    Un abbraccio a tutti e tantissimi auguri di buona pasqua:)

    Commento di unblogindue — 21 marzo 2008 @ 15:06 | Rispondi

  8. Quell’angolino un pochino c’è, è in questa piccola comunità virtuale, non trovi?
    Sulla terra forse non c’è. Va sicuramente meglio nei paesi scandinavi, se non temi il freddo!!!
    Buona Pasqua a voi tutti.

    Commento di marisauno — 22 marzo 2008 @ 00:53 | Rispondi

  9. Con un pò di ritardo, ma sempre pronta a salire con voi su questo tram che si chiama desiderio di giustizia e di libertà. Sara cerchiamo di trasformare anche questo paese magnifico in cui siamo nate nel paese straordinario dei nostri sogni, facciamo tutto quello che ci è data per non far ‘sì che venga maneggiato, sporcato, vilipeso e con noi vengano storpiati i sogni che ci spettano di diritto. L’angolo ci sarà e saremo noi a crearlo.
    Bentornata
    Ross

    Commento di Rossaura — 30 marzo 2008 @ 22:08 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: