Lettere Al Futuro

28 agosto 2008

MAIRED MAGUIRE

Filed under: DemocraziaAlFuturo — annuska62 @ 21:04

Molti di noi avranno tirato un sospiro di sollievo sapendo che le imbarcazioni del Free Gaza Movement sono entrate a Gaza.

Molti di noi si sono sentiti partecipi.Io per prima avevo seri dubbi che andasse a buon fine.

Non credo di riuscire a dire quello che veramente sento, e sono sicura di non riuscire a trovare le parole più adatte per ringraziare tutti gli attivisti  per il loro gesto di aver ridato speranza ad un popolo e gettato le basi per un futuro migliore, mi limitero’  quindi a riportare il messaggio del

Premio Nobel per la Pace Mairead  Maguire

Cari amici di Gaza,

Molte grazie per le informazioni e la grande notizia che le imbarcazioni Free Gaza sono arrivate al sicuro a Gaza.

Meraviglioso ,questa  è  una magnifica notizia. Congratulazioni e ringraziamenti a tutti quelli che hanno partecipato all’interruzione dell’assedio di Gaza, andando  con barche ad appoggiare la popolazione di Gaza.

Voi tutti realmente rappresentate il Grande Spirito e dimostrate che puo’ essere fatto quando le persone comuni ci credono ed hanno una passione per la giustizia e la verità.

Avete corso grandi rischi per la pace e le vostre azioni porteranno alla Liberta’ del popolo di Gaza.

Grazie da tutto il mondo e i cuori di molte persone sono con voi.

                                                          Testimone per la Pace

                                                          Shalom, Salaam,Peace

                                                            MAIREAD MAGUIRE

 

http://palestinian.ning.com/forum/topic/show?id=1970466%3ATopic%3A23710

qui troverete delle foto  dell’arrivo a Gaza

Annunci

25 agosto 2008

QUALCUNO HA VISTO VIK-GUERRILLARADIO????(vignetta)

Filed under: AngoloRelax — annuska62 @ 17:36

FINALMENTE SAPPIAMO DOVE CERCARLO.

L’UTOPIA E’ POSSIBILE. GRAZIE VIK!

23 agosto 2008

AGGIORNAMENTO FREE GAZA MOVEMENT

Filed under: DemocraziaAlFuturo — annuska62 @ 15:04

Da leggere e diffondere sui blog:

10 A.M.23.08.08 Alle 10 di mattina il team cipriota di Free Gaza Movement, era riusciuto a parlare brevemente con le persone a bordo delle imbarcazioni Free Gaza e Liberty.Stanno bene e hanno chiesto di rilasciare in continuazione la dichiarazione:

“il sistema elettronico che garantisce la nostra sicurezza a bordo del Free Gaza e Liberty e’ stato assaltato e incastrato.Entrambi le navi battenti bandiera greca, sono in acque internazionali. Siamo vittime di pirateria elettronica.Siamo attualmente in GMS P are A2 e ci affidiamo all’equipaggiamento delle comunicazioni satellitari per fare una chiamata angosciosa ,se necessario.Siamo civili di 17 nazioni sul questo progetto di rompere  l’assedio di Gaza.Non siamo esperti navigatori, come conseguenza c’e’ la preoccupazione per la salute e la sicurezza delle persone a bordo in caso di emergenza.

Attualmente stiamo sperimentando condizioni di mare tempestoso e richiamiamo il Governo Greco e la Comunità Internazionale alle loro responsabilita’ e protezione dei civili a bordo delle due imbarcazioni in acque internazionali.”

Scusate le mie imprecisioni nella traduzione del testo in inglese qui riportato

10am, 23 August, 2008) At 10am this morning, the Cyprus team of the Free Gaza Movement was able to briefly speak with our people on board the SS Free Gaza and SS Liberty. They are all fine, and they asked us to release the following statement:

“The electronic systems which guarantee our safety aboard the SS Free Gaza and SS Liberty have been jammed and scrambled. Both ships are flying Greek flags, and are in international waters. We are the victims of electronic piracy. We are currently in GMS P area A2 and we are relying on our satellite communications equipment to make a distress call, if needed.
We are civilians from 17 nations and are on this project to break the siege of Gaza. We are not experienced sailors. As a result, there is concern about the health and safety of the people on board such an emergency develop.
We are currently experiencing rough sea conditions, and we call on the Greek government and the international community to meet their responsibilities and protect the civilians on board our two ships in international waters.”

11 agosto 2008

Il mondo ha bisogno di adulti.

Filed under: PuntoD'Incontro — unblogindue @ 11:57

Cari ragazzi e ragazze di questo blog,

da molto tempo non scrivo qui e oggi vorrei proporvi una riflessione. E’ un’articolo che ho scritto stamattina e ho pubblicato anche sul mio blog, voglio scriverlo anche qui perchè credo che sia pertinente alle tante tematiche che abbiamo, ma soprattutto avete, trattato qui.

E’ una riflessione dedicata, principalmente, ai genitori. Mi piacerebbe avere la vostra opinione: siete persone profonde e apprezzo i vostri pensieri.

Un abbraccio a tutti…

“Le nuove generazioni di genitori sembrano detestare la maturità e cercano disperatamente di rimanere inchiodati alla loro passata gioventù.

Alcuni lo fanno avvolgendo le loro pance alimentate dalla birra in magliette giovanili e buttandosi nella mischia dei giovani in concerti all’ultima moda, altri non si rassegnano ad eliminare quei jeans a vita bassa e la maglia del figlio dal loro guardaroba.

C’è un lato più preoccupante, però, di questa rassegnata voglia di rimanere giovani, anche quando si ha famiglia: sono i genitori di mezz’età che si concedono uno “svago” a base di droga nel fine settimana.

Esattamente come alcuni fra i ventenni che gli stanno intorno, queste persone assumono droghe. Ma, a differenza dei festaioli liberi da responsabilità che li circondano, e che possono dormire per le successive 24 ore per riprendersi, loro devono tornare a casa, pagare la baby sitter cui hann affidato l’impiccio rappresentato dai loro figli, prendere qualche milligrammo di Valium e sperare che, mentre i bambini sono a scuola,riescano a rientrare in condizioni accettabili per presentarsi nelle vesti di genitori.

Le statistiche mostrano che il consumo di droga sta aumentando vertiginosamente in una fascia di età che va dai 30 ai 35 anni. L’Istituto Superiore di Sanità ha rilevato che la porzione di persone in quell’età che hanno usato narcotici nel mese di giugno è aumentata del 9.6 per cento, mentre l’uso di droga fra i 20/22enni è diminuito rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nel 2007, circa 3 milioni di italiani da 35 anni in su hanno ammesso di aver fatto uso di cocaina.

Certo, ci sono genitori che chiamano la babysitter quando sanno che assumeranno droga, come misura precauzionale. Usciranno la sera, un pò di coca quà, qualche pasticca là, per passare il tempo e aggrapparsi al fantasma della gioventù.

C’è la storia di una madre, all’incirca sulla 30ina, che aveva l’abitudine di assumere mezza pasticca di Ecstasy ogni weekend. Quando la sua bambina era ancora nei primi anni di vita, non esitava di portarla con sè a cene e feste private, perfino a ballare. Però la bimba è cresciuta, è divenuta meno gestibile e, soprattutto, non sopporta più 8 ore di musica ad altissimi decibel sparata nelle orecchie. La mamma si è trovata quindi difronte ad un bivio: abbandonare quello stile di vita o lasciare la bimba con una babysitter. Ha continuato ad andare alle feste e ad assumere droga, senza che la sfiorasse il pensiero che l’essere genitore e lo sballarsi ogni sabato non vanno propriamente d’accordo.

Molti sono poi i genitori che, dall’evasione del week-end, estendono le loro trasgressioni a tutti i giorni. Quando si trovano sotto effetto di droga aumenta cosiderevolmente il rischio per i figli di trovarsi in situazioni pericolose, di vedere aspetti negativi del carattere e del comportamento dei propri genitori che potrebbero condizionarli e, non ultimo, di subirne i raptus violenti.

Credo che un padre o una madre che sia così egoista da preferire un suo “svago” così stupido e idiota alla salute e all’integrità dei propri figli debba solo riflettere su una cosa: immaginate di ricevere una telefonata urgente, magari dalla babysitter a cui scaricate i bambini, che vi avvisa che uno dei piccoli sta male e ha bisogno di voi, mentre siete talmente sballati che non riuscite nemmeno a reggervi in piedi.

Beh, a questo punto l’immagine di un 40 enne vestito da 17enne non è solo triste: è tragica.”

Sara

8 agosto 2008

VOGLIO GIUSTIZIA.NO, NON PER ME, MA PER …..LORO

Filed under: DemocraziaAlFuturo — annuska62 @ 21:04

1170 DECESSI NEL 2007

FALSI I NUMERI SULLE MORTI BIANCHE

Le statistiche sono fasulle, vengono manipolate per far ottenere dei risarcimenti anche per quelle persone che muoiono in incidenti automobilistici sulla strada, per andare e tornare dal lavoro.
Castelli , sottosegretario alle infrastrutture e ai trasporti ha poi esternato : “Un pò di verita’ fa bene a tutti. E’ il momento di smetterla di criminalizzare gli imprenditori italiani .Se infatti estrapoliamo gli incidenti che avvengono in agricoltura,e in edilizia vedremo che in Italia la sicurezza delle aziende manifaturiere è ai migliori livelli europei.”
Qualcuno puo’ spiegarmi cosa diavolo sta dicendo l’emerito ………
Qualcuno puo’ dirmi perche’ una carica politica, puo’ fare queste affermazioni tanto offensive, nei confronti di migliaia di persone che muoiono tutti i giorni sul lavoro?
Qualcuno mi sa dire perche’ non bisogna tener conto di quelli che muoiono lavorando in agricoltura o in edilizia, forse che morire travolti dalla macchina agricola reintra negli incidenti stradali, e quelli che volano da un’impalcatura e si schiantano al suolo, per mancanza di sicurezza nei cantieri, sono solo
morti perche’ non hanno imparato a volare bene?

Se vuole, l’insensato leghista potrebbe proporre le percentuali di morti bianche degli impiegati,
infatti non abbiamo una percentuale significativa di morti, per averci infilato una bic nell’occhio, o per
essere caduti dalla sedia negli uffici.
Quindi si puo’ desumere che qui in Italia, la sicurezza sul lavoro c’è e vengono applicate tutte le normative.

Sono stanca, sono decisamente stanca di sentire persone decisamente amorali che dicono cose insensate su queste tragedie giornaliere.

Quindi, mi scuserete se per una volta, una volta soltanto VOGLIO GIUSTIZIA, e non quella dei tribunali, VOGLIO UNA GIUSTIZIA AL DI SOPRA DELLE PARTI, dove nessun “uomo per quanto piccolo sia” ( ogni riferimento e’ assolutamente voluto), possa interferire con leggi ad personam,

VOGLIO UNA DIVINITA’, UN EXTRATERRESTRE, UN FATO, UN DESTINO,

quello che volete, che faccia piazza pulita, che li estirpi dalla terra, che li abbandoni nello spazio, che li renda muti,che li renda inoffensivi per  il bene dell’umanità intera.
E se qualcuno mi rimproverera’ di ergemi a giudice, io posso rispondere solo, che non voglio giustizia per me, (io sono qui viva ,posso parlare,posso difendermi),
VOGLIO GIUSTIZIA PER MIGLIAIA DI OMICIDI BIANCHI  E FORSE ANCHE PER …VOI..

1 agosto 2008

LA VILTA’ E LA DEMOCRAZIA

Filed under: DemocraziaAlFuturo — annuska62 @ 14:31

La vilta’ e la crudeltà, non hanno colore, ma come la storia insegna ,spesso hanno indossato il color nero e un’ideologia fascista. 

PER NON DIMENTICARE MAI.

http://www.stragi.it/index.php?pagina=strage

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.