Lettere Al Futuro

6 marzo 2009

dedicato alle DONNE la poesia ” In quanto donna ” di Gabriella Segato Pighin

Filed under: Poesie — adriano49 @ 18:40

                                             

 poesia ” In quanto donna ” di G.Segato Pighin

 

Ero nuvola leggera

 ingenuamente vitale,

respingevo tentacoli   

 di polvere secca.

Vagavo per cancelli

arruginiti d’ipocresia

 in spazi mai trovati,

cadevo su muri

invisibili di ostilità.

Volevo zolle fertili

su aride pietraie,

seminavo nettare

come ape operaia.

Oggi,seppur macilenta

mieto grano antico

su steli di femminea

libertà.

Non mi piegheranno,

 le violenze dei branchi

la corrosiva misogina

i soprusi verbali

le aberrazioni mentali

il fanatismo d’ogni risma

i molossi del terrore

i profeti di morte.

Non mi piegheranno

 in quanto donna. 

 

Gabriella Segato Pighin autrice  Polesana di poesie e racconti .

Poesia tratta dal libro ” Al tòcco della parola ” di A. Masiero – Panda Edizioni

Annunci

Blog su WordPress.com.