Lettere Al Futuro

15 maggio 2009

I grandi poeti muoiono in pitali di me@@a fumante (C.Bukowsky)

Filed under: Comunicazioni di Servizio — annuska62 @ 20:50

A volte, per fortuna , non solo i poeti….

Dopo l’iniziativa “Brocca del Sindaco” (caraffa) sponsorizzata dalla società Veritas, che ha fatto aumentare del 4% i consumatori di acqua del rubinetto e  portato ad una diminuzione del 7% dei rifiuti di plastica, legati all’utilizzo di acque minerali, a Venezia  per il 30 maggio 2009 si è pensato ad una nuova iniziativa, diminuire  significativamente l’afflusso alle condotte degli SCARICHI REFLUI (acque NERE). Ogni cittadino sarà dotato di un Pitale, dove potrà  espletare i bisogni fisiologici per l’intera giornata.

Visto il periodo di caldo afoso, i cittadini saranno invitati a liberarsi del contenuto aprendo le finestre e lanciandolo sui partecipanti alla manifestazione  indetta da Forza Nuova, in modo da garantire  un caloroso benvenuto e   creare   al tempo stesso un unico scarico refluo per tutta la città, che servirà, dopo un’ adeguata  lavorazione, come interramento per  l’ultimazione dei  lavori del Mose.

images 1 images3 images

Ps. Il pitale (uno per abitante),  potrà essere ritirato nei gazebo allestiti presso i maggiori campi di Venezia, con l’occasione sarà garantito un  blister di Pursennid per garantire un veloce rilascio.

Sicuri di trovare, ancora una volta, tutti i  cittadini partecipi a questa iniziativa ecologica e di ospitalita’, non ci resta altro che augurare

BUONA MANIFESTAZIONE

Annunci

9 commenti »

  1. Possiamo partecipare anche noi non residenti?

    Commento di marisa — 16 maggio 2009 @ 09:33 | Rispondi

  2. @ Marisa
    Non siamo leghisti, noi siamo molto ospitali con chi non “professa” ideologie razziste e fasciste.
    Se arrivi tardi prendo anche per te un pitale, bastera’ che mi indichi quello che preferisci.
    Un saluto ed un abbraccio ecologico

    Commento di BIRI — 16 maggio 2009 @ 10:01 | Rispondi

  3. @ marisa Errata corrige il commento e’ nio era riamsto inserito l’accont di mia figlia

    Commento di annuska62 — 16 maggio 2009 @ 10:04 | Rispondi

  4. cara sarei d’accordo con te,se fosse altro tipo di scarico
    mi spiego meglio
    la merda x loro fin dai tempi di triste memoria,è il loro pane quotidiano
    qui in venezia mangiamerda equivale a:
    fascista , razzista ,leghista,forzaitalidiota ecc……………………
    quindi va bene che siamo in una citta fin troppo democratica,multietnica,plurirazziale,ma regalare un pasto caldo a questi schifosi mi sembra um pèo troppo.
    p.s.
    ai miei tempi si cantava:
    fascisti carogne
    tornate nelle fogne
    se non andrete voi
    vi cacceremo noi.
    ti ringrazio,scusami se sono stato un po prolisso,ma io purtroppo il puzzo nero lo sento da lontano,comunque buona PITALATA
    CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    Commento di LUIGINO — 16 maggio 2009 @ 18:41 | Rispondi

  5. ANCORA SCUSA ,FAMMI SAPERE QUANTA NE ANNO MANGIATA
    CREDO CHE NON SIA RIMASTO NULLA X IL CAV.

    Commento di LUIGINO — 16 maggio 2009 @ 18:43 | Rispondi

  6. Beh io sto già facendo la raccolta, sia mai che non ne riesca a produrre a sufficienza, farà anche caldo, ma pazienterò fino a fine mese, dopo sarà un tripudio!!!!!!
    Ciao Ross

    Commento di rossaura — 18 maggio 2009 @ 07:20 | Rispondi

  7. […] certe idee che già una sarebbe fin troppo, di idea. E qualcuno si preoccupa che si dovrebbe razzolare quelli di Forza Nuova. Cazzo! mi sembra la stupidità più stupida (dimenticavo di aggiungere che i […]

    Pingback di Proviamo « E’ solo un blog — 20 maggio 2009 @ 10:22 | Rispondi

  8. […] vuole. Il prefetto autorizza. In Consiglio Comunale i toni salgono. La gente mormora, in molti si organizzano. Altri pensano che bisogna lasciarli passare, come un’orda di lupi famelici, lasciati soli e […]

    Pingback di Venezia, non c’è Fiamma nel suo cuore. « L’Altra Metà del Cielo — 20 maggio 2009 @ 13:52 | Rispondi

  9. […] Non è una questione politica ma di salvaguardia della città. Già si fa così tanto per tenerla un minimo linda e pulita. E’ una città di gente pacifica e tollerante. Aperta al mondo, anche se crede che il mondo […]

    Pingback di Seriamente… buttiamoli a mare ovvero in canale « E’ solo un blog — 21 maggio 2009 @ 11:15 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: