Lettere Al Futuro

18 luglio 2012

..a 1,2,3,4

Filed under: Canzoni,memoria — annuska62 @ 16:13

“Questa canzone racconta la storia di uno che era giù, molto giù, che credo più giù di così non si possa essere…..”

(Chissà perchè quando penso a te mi viene in mente questa canzone?)

Annunci

13 luglio 2012

La verità sussurrata

Filed under: Canzoni,memoria — annuska62 @ 09:02

Ascoltavo con le cuffie uno dei tanti Lp di Ross, canticchiando sottovoce le canzoni di Bob Dylan. Tutti erano immersi in un’animata discussione, vista l’età mi sentivo quasi invisibile, solo la musica mi raggiungeva e senza rendermi conto incominciai a cantare . Dopo qualche minuto mi sentii osservata, tutti avevano smesso di parlare e mi guardavano fra il divertito e l’ inorridito. Rimasi immobile non sapevo cosa fare.  Forse per togliermi dall’imbarazzo ti sei avvicinato sorridente, mi hai tolto le cuffie e mi dai detto:  “ Ci sono un sacco di cose che potrai fare nella vita, ma  per favore lascia stare il canto”.

Siamo scoppiati a ridere su questa verità sussurrata, dimenticandoci per una volta di Dylan e della musica.

9 luglio 2012

Un lungo viaggio ……

Filed under: Canzoni,memoria — annuska62 @ 20:32

(more…)

29 maggio 2012

Quel ragazzo con la chitarra.

Filed under: Canzoni,lettera — annuska62 @ 23:50

Quando ti ho conosciuto ero una ragazzina e come tale mi “innamorai”. Eri un uomo divertente, ironico, critico, certo non bello, ma grazie alla tua dialettica ed a quella chitarra che ti portavi sempre appresso sapevi conquistare il mondo (soprattutto quello femminile). Ho conosciuto molte tue compagne, ti ho visto iniziare storie importanti per poi vederti sprofondare nel  lavoro.

Sapevo che la tua vita era il sindacato e la politica l’unica vera compagna di vita, ma questo era il tuo ” fascino” e questo il  limite per chi non ti capiva. Ci siamo persi per un pò di tempo, e poi ritrovati sulla strada. Abbiamo riso di quelle serate trascorse tra amici, abbiamo riso a crepapelle per il più sfigato dei Capodanno trascorso assieme, abbiamo parlato delle nostre nuove vite, abbiamo parlato di nuovi sogni da inseguire e di un nuovo modo di far politica. Ho percepito nelle tue parole una solitudine profonda, forse dettata da vecchie sconfitte e delusioni, ma i tuoi occhi mi dicevano che avevi ancora la forza di lottare. Pensavo di aver ancora molto tempo per confrontarmi con te, di avere altre occasioni per ridere e per crescere grazie a te. Ora so che l’ultimo abbraccio scherzoso che ci siamo dati sarà l’ultimo e la sensazione di essere stata “tradita” per sempre non mi lascerà facilmente.

Ciao Sandro

14 aprile 2012

Un uomo Vittorio Arrigoni

Filed under: buone intenzione,DemocraziaAlFuturo,giovani — annuska62 @ 21:51

“……il Potere vinse ancora una volta, l’eterno Potere che non muore mai, che cade solo per risorgere, uguale a se stesso, diverso solo nella tinta. Ma tu lo avevi ben capito che sarebbe finita a quel modo e, se mai avesti un dubbio, esso svanì nell’attimo in cui tirasti il respiro profondo che ti succhiava dall’altra parte del pozzo dove vengono puntualmente gettati coloro che vorrebbero cambiare il mondo, abbattere la Montagna, dare voce e dignità al gregge che bela dentro il suo fiume di lana.I disubbidienti. I solitari incompresi. I poeti. Gli eroi delle fiabe insensate ma senza le quali la vita non avrebbe alcun sensno e battersi sapendo di perdere sarebbe pura follia. Tuttavia per un giorno, quel giorno che conta, che riscatta , che viene magari quando non si spera più e venendo lascia nell’aria un microscopico seme da cui sboccierà un fiore, lo capì anche il gregge che bela dentro il fiume di lana.” (Un uomo- O.Fallaci)

E quel seme ha germogliato , in quelli che ti hanno amato, in quelli che ti hanno conosciuto, in quelli che  hanno letto ogni  tua parola, ogni tuo messaggio ogni tuo richiamo a RESTARE UMANI. Sembra impossibile, eppure è successo . Il silenzio e il dolore causato dalla tua morte ha risvegliato in moltissime persone la consapevolezza che bisognava portare avanti il tuo sogno, che non era altro che il desiderio di ogni persona, di un mondo più giusto, della fine delle atrocità perpetrate da un popolo su un altro, della possibilità di dare voce a chi non ne ha.

E sì, questi sono i sogni di tutti noi, ma sono valori, ideali, desideri che purtroppo molto spesso affondiamo nella quotidianità senza preoccuparci che non basta alzarci, mangiare, bere, lavorare, dormire, quando c’e’ una parte di umanità che non ha i tuoi stessi diritti, che non può accedere alla libertà, ai propri bisogni, alla possibilità di vivere una vita degna di essere vissuta.

La tua vita e la tua morte sono servite a risvegliare le nostre  coscienze  assopite, ma il prezzo pagato è stato troppo alto.

Domani ci ritroveremo in tanti per ricordarti, ci stringeremo attorno a quelle persone che ti hanno amato, divideremo con loro il peso insopportabile della tua morte, affronteremo il dolore come unica speranza per un mondo diverso, dove non sarà possibile uccidere un uomo e sopprimere i suoi sogni.

                                                                                                                                  ciao Vik!

4 dicembre 2011

Venezia e la Palestina

Filed under: comunicazione,DemocraziaAlFuturo,politica,PuntoD'Incontro — annuska62 @ 22:38

A Venezia dal 2/12/2011  sarà presentata la mostra Disorder Post Traumatic Stress i bambini disegnano il conflitto

organizzata dal gruppo RESTIAMO UMANI CON VIK

Sarà un’ occasione per non dire   “IO NON C’ERO, IO NON SAPEVO” (Egidia Beretta Arrigoni)

28 novembre 2011

29/11/2011 Giornata Internazionale di solidarietà con la Palestina

Filed under: comunicazione,DemocraziaAlFuturo,politica,PuntoD'Incontro — annuska62 @ 16:51

Una nuova iniziativa del gruppo Restiamo Umani con Vik e Ca’ Tron Città Aperta

VENEZIA

         TRIBUTO A VITTORIO ARRIGONI

22 novembre 2011

GIORNATA ONU PER I DIRITTI DEL POPOLO PALESTINESE

Filed under: DemocraziaAlFuturo,politica,PuntoD'Incontro — annuska62 @ 14:02

Sabato 26 novembre 2011 a BULCIAGO (LECCO) –  Programma                        

GIORNATA ONU PER I DIRITTI DEL POPOLO PALESTINESE

Campagna ponti e non muri Pax Christi Italia – Associazione per la Pace

ASSETATI DI GIUSTIZIA

acqua e vite rubate da Gaza alla Valle   del Giordano

ricordando Vittorio Arrigoni

sabato 26 novembre – Bulciago (Lecco)

PROGRAMMA

Mattino

ore 9.30 accoglienza. Saluti e presentazione della giornata.

ore 10.00 – 13.00

L’acqua rubata nella Valle del Giordano

Tra colonizzazione, furto della terra e dell’acqua: cos’è oggi la splendida Valle del Giordano?

LUISA MORGANTINI già vicepresidente Parlamento europeo

Testimonianze

ñ Una carovana contro il muro dell’acqua CINZIA THOMAREIZIS Comitato italiano Contratto mondiale sull’acqua

ñ Boicottare per r-esistere STEPHANY WESTBROOK attivista BDS

ñ Espropriazione e sfruttamento. Rapporto B’TSELEM Gruppo GIOVANI JABBOK

Dibattito

ore 13.00- 14.30 Pranzo presso l’oratorio di Bulciago

Pomeriggio

ore 14.30 – 17.30

Acqua dolce e acqua salata a Gaza.

Vivere e sopravvivere sotto embargo

La solidarietà viene dal mare: i pescatori di Gaza e la Freedom Flotilla

MARIA ELENA DELIA coordinamento italiano Freedom Flotilla

Testimonianze

ñ Vittorio, uomo di terra e di mare. Di Gaza EGIDIA BERETTA ARRIGONI

ñ Una Striscia contaminata dalla terra all’acqua GIUDITTA BRATTINI Gazzella Onlus

ñ La controinformazione di Vittorio. Quando l’occupazione punta al silenzio MARCO BESANA

ñ Parole in dramma. L’orrore quotidiano nella denuncia di Vittorio. Con la voce degli AMICI DI VIK

Dibattito

Conclusioni previste per le 17.30

INFORMAZIONI: assetatidigiustizia@gmail.com AGGIORNAMENTI:   www.paxchristi.it

DOVE A BULCIAGO-LECCO, scuola elementare don Lorenzo Milani, via Roma 1.

COME ISCRIVERSI Inviare i dati personali a

assetatidigiustizia@gmail.com

ALL’ACCOGLIENZA verranno chiesti 5 euro per contributo organizzativo e per la CARTELLINA

IL PRANZO E’ possibile prenotare entro il 20 novembre via mail il VASSOIO-PASTO CALDO che si pagherà all’accoglienza (8 Euro) e che verrà servito nei locali dell’Oratorio. Qui è possibile anche consumare il proprio PRANZO AL SACCO.

COME ARRIVARE. Bulciago è facilmente raggiungibile sia in auto che in treno (Milano centrale – Lecco – stazione di Cassago-Nibionno-Bulciago). La sede del Convegno è a 10 minuti dalla stazione.

EVENTUALE PERNOTTO. E’ possibile contattare direttamente: www.lavillaciardi.com oppure www.hotelarrigoni.it

23 agosto 2011

Una poesia per un amico

Filed under: Poesie — annuska62 @ 14:24

Caro Adriano per te queste parole  di Borges, augurandoti una splendida giornata ed un mondo di auguri

AMICIZIA

Non posso darti soluzioni per tutti i problema della vita

Non ho risposte per i tuoi dubbi o timori,

però posso ascoltarli e dividerli con te

Non posso cambiare né il tuo passato né il tuo futuro

Però quando serve starò vicino a te

Non posso evitarti di precipitare,

solamente posso offrirti la mia mano

perché ti sostenga e non cadi

La tua allegria, il tuo successo e il tuo trionfo non sono i
miei

Però gioisco sinceramente quando ti vedo felice

Non giudico le decisioni che prendi nella vita

Mi limito ad appoggiarti a stimolarti e aiutarti se me lo
chiedi

Non posso tracciare limiti dentro i quali devi muoverti,

Però posso offrirti lo spazio necessario per crescere

Non posso evitare la tua sofferenza,

quando qualche pena ti tocca il cuore

Però posso piangere con te e raccogliere i pezzi per
rimetterlo a nuovo.

Non posso dirti né cosa sei né cosa devi essere

Solamente posso volerti come sei ed essere tuo amico.

In questo giorno pensavo a qualcuno che mi fosse amico

in quel momento sei apparso tu…

Non sei né sopra né sotto né in mezzo

non sei né in testa né alla fine della lista

Non sei ne il numero 1 né il numero finale e

tanto meno ho la pretesa

di essere il 1° il 2° o il 3° della tua lista

Basta che mi vuoi come amico,

non sono gran cosa,

però sono tutto
quello che posso essere.

Jorge Luis Borges

5 luglio 2011

La notte della rete – Diretta streaming


Online video chat by Ustream

« Pagina precedentePagina successiva »

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.